Atrani

Il borgo senza tempo

Ebbene sì, Atrani, con all’incirca 850 abitanti ed una superfice di 0,12 km², è il più piccolo comune italiano per superfice, a soli 700 m dalla famosissima città di Amalfi.

Il borgo si estende lungo la valle del fiume “Dragone”, dove, come una terribile leggenda racconta, un drago aveva trovato dimora.

La sua antica bellezza è stata conservata in maniera straordinaria, rispecchiando ancora oggi le sorprendenti caratteristiche di piccolo borgo di pescatori.

Archi, cortili, vicoli, lunghe scalinate e piccole caratteristiche case fanno di Atrani un luogo dalla surreale bellezza, un luogo che custodisce segretamente i ricordi di antiche abitudini.

Affascinante di sera, tra il buio della notte ed il riflesso della luna nel mare, la piccola cittadina è protagonista di set cinematografici entrando a far parte dei borghi più belli di Italia.

Città d’un tempo, o meglio città senza tempo, dove il bianco campanile - al centro del borgo - scandisce da generazioni la vita degli atranesi, guardando l’azzurro mare, ricco della storia degli uomini che lo hanno navigato.

“Dall’entro della costa all’ampia svolta,
verde di casa rosa Atrani bianca,
città d’un tempo e d’ogni giorno è colta
dalla sorpresa d’essere”.

- Alfonso Gatto

Natura, storia e tradizioni per un'esperienza indimenticabile.

Vogliamo proporti qualche idea che potrebbe esserti utile ad organizzare il tuo soggiorno qui da noi.
Il nostro territorio è ricco di bellezze da scoprire, itinerari da esplorare e di ottimi prodotti tipici da gustare.
Dai un'occhiata alle foto condivise da altri nostri ospiti.

p

Diventa fan dell'Hotel Scapolatiello, seguici su