I torroncini di San Martino

Le usanze tipicamente campane

L’11 novembre, con la ricorrenza di San Martino, è usanza lontana regalare alla propria moglie o fidanzata un vassoio pieno di buonissimi torroncini.

La leggenda narra che il gesto di portare in dono queste leccornie alle proprie amate è simbolo d’amore e di scaramanzia: si racconta, infatti, che chi non segue la tradizione sarà sicuramente tradito.

Insieme ai classici torroncini, nella cittadina cavese è usanza regalare anche il cosiddetto “torrone napoletano”, si tratta di "mattonelle" di cioccolato ripiene, e ne esistono davvero moltissime varianti opera dell'estro creativo dei mastri pasticceri. Una vera delizia per il palato!

Dai gusti classici a quelli più gustosi, la scelta sicuramente non manca!

Le vetrine delle pasticcerie dell’intera città si addobbano già giorni prima di tante meravigliose tavolette di torroncino di ogni forma e colore, vere opere d’arte capaci di far gola a chiunque.

Tante le cioccolaterie e le pasticcerie cavesi che propongono queste deliziose specialità, impossibili però da reperire durante tutto il resto dell’anno.

Bisogna, quindi, assolutamente porgere sempre in dono un vassoio di torroncini alla propria amata il giorno di San Martino, guai presentarsi a mani vuote! Ricordandosi, inoltre, che molte pasticcerie terminano la produzione in concomitanza con la festività.

Per chi si trova a Cava de’ Tirreni in questo periodo dell’anno non può assolutamente non recarsi in una delle tante ed ottime pasticcerie della città ed assaggiare i favolosi torroncini di San Martino.

Natura, storia e tradizioni per un'esperienza indimenticabile.

Vogliamo proporti qualche idea che potrebbe esserti utile ad organizzare il tuo soggiorno qui da noi.
Il nostro territorio è ricco di bellezze da scoprire, itinerari da esplorare e di ottimi prodotti tipici da gustare.
Dai un'occhiata alle foto condivise da altri nostri ospiti.

scopri altri Eventi

Diventa fan dell'Hotel Scapolatiello, seguici su