Ravello Festival 2019

Il tempio della musica ritorna anche quest’anno

Tra i più antichi festival d’Italia, il Ravello Festival, in Costiera Amalfitana, ha aperto anche quest’anno le sue meravigliose porte al mondo della musica, in un palcoscenico da favola proteso sul mare.

Durante l’ultimo mezzo secolo, Ravello, la città della musica, ha accolto sul suo palco ospiti di prestigio e dal forte valore culturale: eccellenti orchestre, noti complessi, illustri direttori, importanti solisti, prestigiosi cantanti lirici e pop, celebri compositori, danzatori e coreografi di successo, attori e registi di fama mondiale.

Arrivato alla sua 67esima edizione, il Festival della Musica e della Cultura ha come parola d’ordine “Rifondazione Ravello”. Moltissimi gli appuntamenti di prestigio che evocheranno diverse epoche storiche dal Barocco al Novecento, con Vivaldi, Rossini, Puccini, Smareglia, Casella, Salviucci, Cimarosa, Sgambati e Rota.

L’edizione 2019 del Festival presenta due principali sezioni, Orchestra Italia che propone alcune delle migliori orchestre sinfoniche italiane, e La meglio gioventù, incentrata sulla ribalta dei ragazzi dei conservatori italiani.

Gli appuntamenti termineranno il 20 ottobre con un programma per i prossimi mesi molto ricco che si articola in: tredici concerti sinfonici presso il Belvedere di Villa Rufolo, sette concerti cameristici “di Mezzanotte” nella Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo, quattro concerti in altrettanti luoghi e ore differenti della giornata, cinque concerti del Festival Organistico presso il Duomo di Ravello.

Per consultare il programma completo del Ravello Festival vai al link

Natura, storia e tradizioni per un'esperienza indimenticabile.

Vogliamo proporti qualche idea che potrebbe esserti utile ad organizzare il tuo soggiorno qui da noi.
Il nostro territorio è ricco di bellezze da scoprire, itinerari da esplorare e di ottimi prodotti tipici da gustare.
Dai un'occhiata alle foto condivise da altri nostri ospiti.

scopri altri Eventi

Diventa fan dell'Hotel Scapolatiello, seguici su